“Per Azione in provincia di Matera un anno di impegno e ottimi risultati”. Ecco i prossimi punti in agenda

“Un anno di impegno e ottimi risultati per Azione in provincia di Matera“.

Così dichiara Vincenzo Ligorio, Commissario di Azione per la provincia di Matera, che aggiunge:

“La presenza del partito nella provincia materana si radica con i già costituiti circoli di Matera, Policoro e Ferrandina, ai quali si aggiungono quelli di Tricarico, Salandra, Montalbano Jonico, Nova Siri e quelli di Pisticci e di Scanzano Jonico che si formalizzeranno da qui a breve.

La sfida è quella di arrivare al congresso provinciale, che si terrà nella prima metà del 2023, ed esser presenti con le nostre sedi di discussione e partecipazione politica seria e pragmatica, nella maggior parte dei 31 comuni della nostra provincia.

Con l’apertura della campagna tesseramento 2023, a partire dal primo gennaio, metteremo in campo molte altre iniziative di incontro sui territori, cosi come già avviate dal Segretario Regionale Pessolano e dal Consigliere Regionale Pittella, per far in modo che questo il partito ed il suo progetto politico possano incontrare sempre più quei cittadini che, delusi dalla politica e dai partiti tradizionali, spesso preferiscono impegnarsi nel sociale attraverso altre forme di partecipazione.

Altro grande punto in agenda sarà la messa in campo di tutte le iniziative necessarie a perseguire, con il livello regionale, l’obiettivo cardine della costituzione della federazione tra Azione e Italia Viva, strumento fondamentale per far sintesi tra le migliori esperienze riformiste del nostro territorio e dar vita alla nostra ‘casa’ comune.

Auspichiamo a tal proposito la nascita del gruppo unico in Regione Basilicata per far nascere una nuova stagione politica che ci vedrà impegnati nel dare alla Basilicata una guida alternativa a questa destra e riprendere quel cammino di riforme da troppo tempo ferme, soprattutto in settori strategici quali la sanità, l’ambiente, l’agricoltura, la cultura ed i giovani.

L’invito è a tutte le cittadine e i cittadini, alle associazioni e ai gruppi civici che si rivedono in una politica fatta di serietà e pragmatismo e che hanno a cuore una visione di società equa, moderna e dinamica di aderire a questo nuovo progetto.

Azione in questo 2023 vuole essere la casa naturale di quanti credono che l’Italia e la Basilicata sono più un grande di chi le vuole deboli e che nessuna maledizione ci condanna a dover scegliere tra i disastri dei populisti e quelli di una certa destra”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)