Omicidio nel materano: trasferito presunto assassino

E’ stato trasferito dall’ospedale Giovanni Paolo II di Policoro (MT) al reparto sanitario del carcere di Bari, Antonio Favale, l’uomo di 44 anni ritenuto responsabile dell’omicidio dell’ingegnere Cristhian Tarantino, di 45 anni, un suo amico, avvenuto la mattina del 23 gennaio scorso, a Rotondella (MT).

Lo ha reso l’avvocato difensore di Favale, Pietro Ditaranto.

Favale è stato arrestato lo scorso 8 febbraio dai Carabinieri dopo essere uscito dal coma: nelle circostanze dell’omicidio, l’uomo rimase gravemente ferito.

Lo scorso 11 febbraio, durante l’interrogatorio di garanzia, Favale non ha risposto alle domande del gip.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)