Olimpiadi di Tokyo, record di medaglie per l’Italia: ancora una volta davanti all’Inghilterra in questa incredibile impresa! Complimenti ragazzi

ACERENZA Domenico ITA Gold Medal Team Event 5 km Open Water Budapest - Hungary 15/5/2021 Lupa Lake XXXV LEN European Aquatic Championships Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Alle olimpiadi di Tokyo 2020 l’Italia batte il record storico di medaglie: ora sono 38 le medaglie azzurre.

Dopo l‘oro di Marcello Stano nella marcia 20 km, l’argento di Rizza e i bronzi di ieri, sono arrivati anche l’oro di Antonella Palmisano nella marcia 20km femminile e quella di Gigi Busà, che nella finale del kate ha battuto Aghayev.

E poi è arrivata l’impresa incredibile della 4×100 maschile.

La staffetta è stata d’oro con Marcell Jacobs, Patta, Filippo Tortu e Desalu, che hanno vinto per un centesimo sulla Gran Bretagna.

La staffetta azzurra ha corso in 37”50 (nuovo record italiano che ha migliorato quello di 37”95 stabilito ieri nella semifinale), davanti alla Gran Bretagna (37”51), come dicevamo prima. Bronzo al Canada in 37’70.

Una giornata memorabile e indimenticabile anche per il siciliano Gigi Busà che con pieno merito ha conquistato la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Busà ha vinto la finale del torneo di Karate fino a 75 chili battendo il suo grande rivale, ma anche grande amico, Aghayev.

Busà è passato in vantaggio a 1’18” dalla fine con uno Yuko.

Dopo l’1-0 si è combattuto duramente, letteralmente senza esclusioni di colpi, sul tatami di Tokyo.

Il colpo da punto per l’azero non è arrivato e Gigi è riuscito a esultare per la medaglia d’oro.

Poi la bella dedica alla mamma.

Le parole di Busà alla Rai dopo la vittoria:

“All’inizio stavo bene, ma non mi sono espresso benissimo nel primo incontro, poi mi sono ripreso. La semifinale è stata grandiosa, la finale è qualcosa di magico. Se è un sogno lasciatemi sognare, se raccontassi l’ultimo anno vi sembrerebbe follia, un giorno ve lo racconterò”.

Non ci resta che complimentarci con questi grandi atleti che portano alto il nome dell’Italia e sono fonte di grande orgoglio per tutti noi.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)