Nuovo look per la villa comunale di Tricarico! Ecco i lavori previsti

Ecco qua un altro progetto che prende forma.

Al nostro insediamento, trovammo circa euro 40.000,00 per la riqualificazione della villa comunale di Tricarico”.

Così il gruppo politico “Radici e Futuro” che aggiunge:

“Facendo varie ipotesi di progetto, ci rendemmo conto che quei soldi non sarebbero bastati per eseguire tutti i lavori necessari; così decidemmo di aumentare l’importo a disposizione fino ad euro 60.000,00.

Dopo questa decisione, si è subito provveduto a confermare e integrare l’incarico al tecnico Pancrazio Evangelista con determinazione 380 del 4/10/2021.

Abbiamo successivamente approvato il progetto di riqualificazione con Deliberazione di Giunta Comunale n. 60 del 19/07/2022 che prevede quanto sotto riportato:

  • Sostituzione del pavimento dell’ area giochi e ampliamento della stessa. (Calcestruzzo stampato colorato e pavimento antiurto)
  • Installazione di nuovi giochi e predisposizione di giochi per bambini diversamente abili.
  • Sostituzione pavimento vialetti da passeggio presso campo da bocce
  • Due nuove aperture ricavate dall’abbattimento in 2 tratti del muro che circonda la villa ed il suo vialetto già arredato con diverse panchine.
  • Creazione di nuove sedute sul muretto sopra indicato.

Ringraziamo l’ufficio tecnico e ling. esterno progettista e direttore dei lavori Pancrazio Evangelista.

Egli ha ascoltato le nostre idee, le ha migliorate ed inserite tutte all’interno del progetto che a breve sarà realizzato.

Oggi, come potete vedere, i lavori sono iniziati.

Si coglie l’occasione per augurare buon lavoro anche all’impresa tricaricese IEMPIS TECNOLOGY SRL.

Con l’augurio che la villa comunale sia pronta per la prossima primavera/ estate, nonostante le difficoltà che il nostro comune sta affrontando in questo periodo.

Su questo progetto abbiamo lavorato tanto e non vedevamo l’ora di iniziare.

Eravamo consapevoli dei disagi della villa comunale e ci è dispiaciuto non riuscire ad intervenire prima.

I lavori si sarebbero dovuti svolgere da settembre 2022, poiché era nostra intenzione accelerare le procedure di affidamento già a luglio 2022.

Ad ogni modo, siamo felici che quanto seminato anche sulla riqualificazione di questo luogo vedrà presto i suoi frutti”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)