Nel materano operaio perde la vita sul lavoro: non si può morire così

Ancora una tragedia si è consumata sul luogo di lavoro.

Meno di una settimana fa un 35enne ha perso la vita mentre lavorava alla Centrale del Mercure.

Tre giorni fa invece, è stato Antonio Marino, operaio 60enne residente a Pedali di Viaggianello ma originario di San Severino Lucano a perdere la vita mentre stava lavorando nella zona Asi di Sparanise a Caserta.

Oggi purtroppo l’ennesima tragedia ha colpito un operaio di circa 50 anni, caduto da un’impalcatura a Nova Siri (MT).

Pare che l’uomo stesse effettuando dei lavori di ristrutturazione di uno stabile.

Da chiarire la dinamica di quanto accaduto.

Sul posto il tempestivo intervento dei Carabinieri e dei sanitari del 118.

Ci stringiamo al dolore della famiglia per questa terribile perdita.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)