MUORE A 9 ANNI UNA BIMBA DI MATERA: SI INDAGA PER OMICIDIO COLPOSO

A 9 anni non si può morire così.

Ieri mattina una bambina di Matera è morta all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Il suo calvario è iniziato lo scorso 5 Ottobre quando la piccola, in preda ad una forte crisi, è stata portata dai genitori al Pronto soccorso dell’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera.

La situazione è apparsa subito grave, tanto che dopo due giorni di ricovero la piccola paziente (che era cardiopatica) è stata trasferita all’ospedale di Roma.

Le analisi effettuate prima del decesso, nel tentativo di risalire alla causa delle sue disperate condizioni di salute, hanno rivelato nel suo sangue una consistente presenza di metanolo, la sostanza alcolica più semplice quanto altamente tossica, usata nei solventi o nei carburanti.

Una anomalia evidente, che non può avere legami con la cardiopatia da cui era affetta la bambina e che, su immediata segnalazione dell’ospedale, verrà approfondita da una inchiesta della procura.

Sul decesso della bambina, indaga la Procura.

Il pubblico ministero Maurizio Arcuri ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e ha incaricato il medico legale di effettuare autopsia ed esami tossicologici.

Il sospetto è che la piccola abbia ingerito il liquido velenoso, o che ne abbia inalato i vapori.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)