MATERA SI PREPARA AL CONGRESSO DEL PARTITO SOCIALISTA: QUESTO L’AUSPICIO DI VALVANO

Dopo il proficuo confronto che si è consumato nella prima riunione dell’assemblea degli iscritti, tenutasi lo scorso 7 Ottobre, i socialisti si ritroveranno per approfondire le questioni politiche e per eleggere i nuovi organismi politici provinciali.

Domenica 15 Ottobre a Matera si terrà il congresso provinciale del Partito Socialista.

A tal proposito il segretario regionale del Psi Basilicata, Livio Valvano ha dichiarato:

“L’obiettivo è quello di arrivare con una proposta massimamente condivisa, espressione di unità di obiettivi che per una comunità politica devono mantenersi sul piano del collettivo, in antitesi alle pur giuste e legittime ambizioni personali.

Per essere inclusivi nelle politiche di governo bisogna dare l’esempio, iniziando in casa propria; per questo i socialisti lucani devono provare a distinguersi per spirito di squadra, almeno devono fare ogni sforzo in questa direzione. Se non si è squadra non si può convincere gli elettori su proposte politiche di governo.

E’ lo stesso spirito che auspico si realizzi anche a Matera, con il congresso che si terrà domenica 15 ottobre.

So che ci sono diverse anime fino a questo momento e una sola candidatura per la segreteria provinciale, quella di Raffaele Tantone.

In queste ore che ci dividono dall’assemblea di domenica spero che i socialisti materani trovino le ragioni e soprattutto il senso di responsabilità per far prevalere le ragioni di una comunità politica che ha tanto da dire e da proporre per il bene della Basilicata, anziché lasciarsi andare al solo confronto personale che siamo abituati a vedere in altre case.

Si può anche raggiungere un obiettivo personale a qualunque livello fregandosene della comunità politica cui si appartiene, nell’ambito del partito e dentro le istituzioni, con nomine, incarichi etc..; ma resterebbe un risultato fine a se stesso, temporaneo, povero, privo di entusiasmo e di significati e soprattutto privo della miscela fatta di passione, valori e tensioni emotive che fanno del socialismo la cultura politica più viva per ispirare le attività di governo e che si basa su due elementi fondamentali: la prevalenza dello spirito di squadra e quindi del collettivo dei militanti e dei dirigenti e una visione valoriale per ricercare il bene comune della comunità per cui ci si propone con politiche di governo”.

 a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)