Matera: questa scuola potenzia l’offerta formativa. Ecco tutte le attività previste per i più piccoli

Il 22 novembre sono partite le attività del progetto “Crescere insieme” che coinvolge gli allievi della scuola dell’infanzia dell’I. C. Minozzi Festa di Matera.

Grazie all’Avviso pubblico emanato dall’Amministrazione comunale a valere sul Fondo Nazionale per il sistema integrato dei servizi di educazione e istruzione dalla nascita sino a 6 anni, l’Istituzione scolastica è in grado di potenziare l’offerta didattica nella fascia di età compresa tra 3 e 6 anni e migliorare, conseguentemente, la qualità e le tipologie di attività proposte agli alunni delle fasce di età interessate, anche con disabilità.

Con un’azione organica e coerente, tesa al miglioramento dell’offerta didattica nell’ambito dell’orario curricolare, condotta da personale esperto (professionalità altre rispetto a quella docente), la scuola si è orientata verso attività trasversali ai campi di esperienza, di cui alle Indicazioni Nazionali per il curricolo, tese a potenziare le competenze socio-affettivo-relazionali e a valorizzare la creatività dei piccoli allievi.

Modulo A – Emozioni sonore

In partnership con l’Associazione ARTErìa, l’intervento formativo intende sondare il misterioso mondo delle emozioni partendo dal luogo in cui queste nascono: il corpo, un corpo attivo, dinamico, sonoro, capace di sperimentare i suoi confini e le sue potenzialità motorie ed espressive.

La struttura e gli spazi diventeranno nuovi strumenti pedagogici, dove il bambino potrà sperimentare attività che impegnano mani, corpo, pensieri ed emozioni.

L’aula si trasformerà in uno spazio neutro e, al contempo, poliedrico, dove tutto diventa possibile.

I bambini saranno impegnati in un percorso didattico che privilegerà il contatto con l’ambiente naturale attraverso attività all’aperto e negli spazi verdi in sintonia con l’approccio “Scuola in Natura”.

Destinatari: allievi di 3, 4, 5 e 6 anni con cadenza settimanale.

Modulo B – Io sono l’artista

L’attività proposta dalla società cooperativa Synchronos responsabile dei Servizi Didattici del MUSMA intende stimolare la conoscenza del mondo dell’arte, delle tecniche espressive e accrescere l’inventiva dei partecipanti.

Adottando metodologie appropriate, a seconda dell’età dei bambini, il fine è quello di insegnare a guardare una scultura per poterne poi leggere il contenuto, sviluppare la creatività presente in ognuno di noi e confrontarsi in modo nuovo con la realtà di ogni giorno.

L’attività proposta sarà l’occasione per sperimentare molteplici linguaggi artistici, stimolare la curiosità e l’interesse per l’arte e il bello, inteso quest’ultimo, come luogo dell’anima, che fa star bene e che prepara i piccoli ad essere gli adulti consapevoli di domani.

Destinatari: allievi di 3, 4, 5 e 6 anni con cadenza settimanale

Modulo C – Potenziamento della comunicazione e del linguaggio

Dedicato agli allievi con bisogni educativi speciali, consisterà in un intervento psico-educativo con supporto mirato alla comunicazione e al linguaggio, condotto dal centro riabilitativo IMPAROLA.

Il lavoro sarà svolto dall’equipe del centro (psicomotricista, logopedista ed educatrice) per un totale di 120 ore da distribuire in 6 mesi con incontri trisettimanali di due ore.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)