Matera: presentata l’iniziativa “Omaggio a David Sassoli”. I dettagli

È stata presentata questa mattina a Palazzo Malvinni Malvezzi a Matera l’iniziativa “Omaggio a David Sassoli”, organizzata dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo, in programma questa sera alle 20:00 nella Cava del Sole “David Sassoli”.

La serata, condotta dalla giornalista Beatrice Volpe, sarà animata da alcune testimonianze istituzionali in ricordo della figura di David Sassoli, tra cui il video messaggio della presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, e dal concerto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, che fa tappa a Matera per la sua Tournée al Sud.

Alla presentazione di questa mattina sono intervenuti il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, il Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019, Giovanni Oliva, Rita Orlando, responsabile progetti internazionali e Open Design School per la Fondazione, Paolo Verri, consulente pro bono dell’evento, Gianluca Picciotti, Sovrintendente dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Giorgio Marino, regista della serata per Rai Radio 3, Alessandra Vittorini, moglie di Sassoli.

Ha sottolineato la Vittorini:

«Per me essere oggi qui a Matera ha il senso del ritorno. Un ritorno particolare.

Ero qui nel 2014, quando con la mostra dedicata a Pasolini e al suo “Vangelo” questo luogo si raccontava a partire dal suo passato e guardando al suo futuro. Pochi mesi dopo, ho seguito a distanza l’assegnazione del titolo di Capitale europea della cultura e ricordo l’urlo di gioia della piazza.

Ero qui anche per la toccante cerimonia di chiusura del dicembre 2019.

Oggi Matera riparte da lì, da quello spirito, dalle parole scelte da David quella sera, principi che hanno caratterizzato tutto il suo impegno in Europa.

Un invito rivolto ai giovani europei e del Mediterraneo per lavorare sulla cultura come strumento di uguaglianza, benessere e coesione sociale.

Una sfida importante lanciata dalla Fondazione Matera Basilicata 2019, che desidero ringraziare sentitamente, anche per l’omaggio di questa sera dedicato alla sua memoria».

Nel corso dell’incontro è stato altresì illustrato il bando che sarà lanciato questa sera, rivolto a giovani creativi dell’area euromediterranea, ispirato ai valori al centro del discorso del presidente Sassoli per Matera 2019 e di tutto il suo lavoro.

Per tale ragione in sala erano presenti Blerta Tuci per Tirana Capitale Europea dei Giovani 2022, Sara Boskin e Neža Pavšič per Gorizia Nova Gorica Capitale europea della cultura 2025, le due capitali partner del bando, realizzato anche con il patrocinio delle Capitali Europee della Cultura 2022 Kaunas, Novi Sad ed Esch.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)