Matera perde il suo ex parlamentare Vico: “nella città dei Sassi si mise a disposizione con umiltà e gentilezza”. Ecco il triste addio

Con grande tristezza giunge la notizia della morte di Ludovico Vico, di 69 anni, ex parlamentare ed ex sindacalista, nativo di Manduria ma da alcuni anni residente a Matera.

È stato sconfitto da un male incurabile.

Vico ha ricoperto diversi ruoli importanti come segretario della CGIL, poi del partito comunista marxista leninista diventato Pd con il quale è stato deputato della Repubblica.

Nel 2000 fu candidato sindaco a Taranto.

Tante le battaglie da lui combattute in Parlamento in particolare per Matera 2019, per la ZES Ionica e, soprattutto, per il finanziamento relativo al completamento della ferrovia nazionale Ferrandina-Matera.

Anche dal mondo della politica giungono pensieri di cordoglio.

Ecco le parole del consigliere regionale Roberto Cifarelli:

“La scomparsa dell’Onorevole Vico priva la Basilicata di un uomo di grande valore e di un politico particolarmente illuminato.

Da giovane segretario dei Democratici di Sinistra della città di Matera l’ho incontrato per la prima volta vent’anni fa, allorquando trasferitosi nella città dei Sassi si mise a disposizione con umiltà e gentilezza.

Elementi distintivi del suo carattere.

In seguito ci siamo ritrovati insieme ad affrontare alcune emergenze occupazionali del materano come la vertenza Ferrosud oppure con l’approvazione definitiva della Zona Economica Speciale Jonica ad elaborare opportunità di sviluppo e crescita per il nostro territorio .

In questo momento particolare non ci resta che stringerci intorno alla famiglia e a tutti coloro che hanno apprezzato le sue qualità”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)