MATERA, NUOVE TECNOLOGIE SI POTREBBERO IMPIEGARE NEL SETTORE PRIMARIO

L’impiego di tecnologie spaziali può contribuire concretamente alla crescita del settore primario, utilizzando tutte le opportunità dell’agricoltura di precisione e con ricadute positive sulla filiera.

È l’indicazione emersa oggi a Matera nel corso del workshop europeo sul tema “Quando lo spazio incontra l’agricoltura.

Promuovere le collaborazione e gli investimenti interregionali e favorire i bisogni degli utenti”.

L’evento, organizzato dal Consorzio Tern e dalla rete europea Nereus, con il patrocinio della Regione Basilicata, ha approfondito i temi legati al rapporto tra nuove tecnologie, legate alla osservazione della Terra, navigazione satellitare, telecomunicazioni e Ict, e mondo agricolo.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)