Matera: la Prefettura in campo per il contrasto allo spaccio! I dettagli

Il 19 Gennaio presieduta dal Prefetto di Matera si è tenuta una riunione del Tavolo Tecnico sulla prevenzione e il contrasto dello spaccio degli stupefacenti al fine di individuare strategie condivise con tutti i presenti al tavolo.

Il prefetto di Matera, nell’introdurre la riunione ha richiamato il Patto per la Sicurezza Urbana, sottoscritto lo scorso 30 giugno tra la Prefettura, la Regione Basilicata, i Comuni di Matera, Policoro, Pisticci, Bernalda, Montescaglioso, Ferrandina, Montalbano Jonico, Nova Siri, Scanzano Jonico, evidenziando che nell’incontro del 18 ottobre scorso, la Cabina di Regia ha ritenuto di istituire 4 tavoli tecnici tra i quali quello per promuovere la prevenzione e il contrasto dello spaccio degli stupefacenti.

Il Prefetto ha preliminarmente informato il Tavolo sull’attività svolta dal Nucleo Operativo Tossicodipendenze della Prefettura dalla quale emergono le seguenti informazioni: negli ultimi quattro anni le segnalazioni ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90 sono leggermente in calo.

Le segnalazioni riguardano soprattutto detentori di cannabinoidi, seguiti da segnalazioni per cocaina ed eroina.

L’età media dei ragazzi segnalati dalle Forze di Polizia è quella 18-20 anni.

Nel corso del 2022 le segnalazioni pervenute in Prefettura sono state nr. 255 di cui 23 minorenni.

Ha evidenziato l’importanza di rafforzare la prevenzione all’uso delle sostanze stupefacenti considerato che la repressione ed il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti è costantemente messo in opera da parte delle Forze di Polizia.

Il Prefetto ha chiesto la collaborazione di tutti i componenti del Tavolo, ciascuno per le proprie competenze, così da individuare adeguate strategie da mettere in campo nei prossimi mesi in stretta sinergia con le scuole del territorio.

Al termine di un proficuo confronto, al quale hanno partecipato i vertici delle Forze dell’Ordine, dell’Ufficio scolastico provinciale e dell’ASM che hanno portato i rispettivi apporti professionali e prospettato progetti nell’ambito della prevenzione sempre nel settore delle dipendenze, il Prefetto ha ringraziato per la disponibilità e la massima collaborazione da parte di tutti i rappresentanti presenti al Tavolo Tecnico, riservandosi di indire nel prossimo mese di febbraio un ulteriore Tavolo dove presenterà una proposta di intervento.

Il Prefetto, inoltre, ha informato che interesserà la Regione Basilicata per eventuali contributi da mettere in campo per la prevenzione ed il contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)