Matera: “La nomina a Capitale Europea della Cultura per il 2019 ha incrementato visibilità e reputazione della città”

L’Assessore al Bilancio e la Presidente della Commissione Pianificazione strategica del consiglio comunale, Rossella Rubino, intendono promuovere un ampio confronto per l’utilizzo di uno strumento normativo che consente di prendersi cura della città ottenendo un ritorno, non solo di immagine, per le attività di promozione della propria azienda.

L’Assessore Eustachio e Rossella Rubino spiegano:

“Il Consiglio Comunale con delibera n 23 del 08.04.2019 ha approvato il Regolamento sulle sponsorizzazioni.

E’ la prima volta che il Comune di Matera si dota di uno strumento che può essere utilizzato per incentivare le forme di partenariato pubblico-privato, anche in considerazione dell’incremento di visibilità e reputazione che la città di Matera ha acquisito con la nomina a Capitale Europea della Cultura per il 2019.

Il settore privato è motivato ad intervenire in partenariati con Enti pubblici, dietro la possibilità di comunicare il proprio marchio o i propri prodotti e servizi, mentre la Pubblica Amministrazione trova vantaggio nel perseguire i propri obiettivi, nell’interesse generale, acquisendo risorse dal settore privato con reciproco interesse e trasparenza.

L’approvazione del Regolamento fa chiarezza nella procedura che consentirà al Comune, di potenziare l’offerta dei servizi grazie al contributo dei privati “mecenati”.

La nomina a Capitale Europea della Cultura per il 2019 ha, senza dubbio, incrementato visibilità e reputazione della città di Matera, tanto da dare alla città e alle iniziative ivi ospitate un valore comunicativo importante, evidentemente riconosciuto anche da un punto di vista di marketing.

E’ bene ricordare che le spese di sponsorizzazione, come le spese di pubblicità e di rappresentanza, sono interamente deducibili per ciascuna tipologia di spesa entro l’esercizio secondo le modalità previste dal perimetro normativo.

Per questi motivi auspichiamo che questo prezioso strumento trovi la giusta attuazione e a tal proposito, gli interessati saranno invitati, nei prossimi giorni, ad un incontro presso la Sala Mandela del Comune di Matera”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)