Matera: in questa zona presto nuovi alloggi per le fasce più deboli della popolazione. Ecco i dettagli

Siglata tra l’Ater di Matera e il Comune la convenzione per la costituzione del diritto di superficie in località Serra Rifusa a Matera finalizzata all’avvio dei lavori di costruzione di 12 alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica sovvenzionata.

L’Ater Matera ha già realizzato la progettazione esecutiva e appaltato i lavori, che saranno avviati in breve termine.

Così l’Amministratore Unico dell’Ater Matera, Lucrezia Guida:

“Esprimo viva soddisfazione per quest’altro tassello che l’ente è riuscito a portare a casa, nonostante i tempi burocratici siano risultati un po’ lunghi.

Questo rappresenta il risultato dell’impegno profuso da diverso tempo da parte di ATER per andare incontro alle esigenze della collettività ma soprattutto per tutte quelle fasce di utenti più deboli che stanno soffrendo più di altri la crisi economica ed energetica dovuta a guerre e speculazioni finanziarie.

Il prossimo passo sarà la cantierizzazione dell’area per poi proseguire con l’avvio ufficiale dei lavori.

Infine attendiamo l’approvazione in Consiglio Comunale della delibera di assegnazione all’Ater di Matera in diritto di superficie di un’area sita in località ‘San Francesco’ per la realizzazione di circa 50 alloggi di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata a Sud della città.

Un importante intervento anche questo che rilancerebbe l’azione dell’ATER sul territorio”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)