Matera: in provincia il primo impianto regionale di frazione organica con produzione di biometano! Ecco i dettagli

L’Assessore regionale all’Ambiente, Territorio ed Energia, Cosimo Latronico, esprime la propria soddisfazione per la concessione del finanziamento di € 35.444.125,59 al Comune di Colobraro per la realizzazione di un impianto di produzione di biometano da matrici organiche da raccolta differenziata (FORSU).

Afferma l’assessore Latronico:

“L’intervento in questione, ispirato a una logica di economia circolare e caratterizzato da una impiantistica di ultima generazione, rappresenta un tassello importante nell’ambito della programmazione e gestione dei rifiuti nella nostra regione.

Sarà il primo impianto regionale nel recupero della frazione organica con produzione di biometano che potrà soddisfare il 60 per cento del fabbisogno regionale dei rifiuti organici prodotti in Basilicata, con particolare riferimento all’area della fascia ionica e della collina materana.

Preme sottolineare che tale intervento, unico finanziato in Basilicata, si è collocato al secondo posto a livello nazionale per somma erogata.

L’importante obiettivo raggiunto è frutto di una proficua collaborazione tra la Direzione Regionale dell’Ambiente, dell’Energia e del Territorio, l’EGRIB e l’Amministrazione Comunale di Colobraro a cui vanno i miei ringraziamenti”.

La graduatoria definitiva delle proposte ammesse a finanziamento è stata approvata con Decreto n. 198 del 02/12/2022 del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica – Dipartimento Sviluppo Sostenibile relativamente all’Investimento 1.1 – Linea d’Intervento B della Missione 2 ‘Rivoluzione verde e transizione ecologica’, del PNRR che prevede la ‘Realizzazione nuovi impianti di gestione rifiuti e ammodernamento di impianti esistenti’.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)