Matera-Ferrandina: “chiederò sviluppi al Ministro Salvini”. I dettagli

“In occasione della prossima riunione della Commissione, in programma mercoledì, presenterò un’interrogazione a risposta immediata al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, per conoscere la reale ed attuale situazione progettuale dello strategico asse stradale definito ‘collegamento mediano Murgia – Pollino’, il conseguente impegno delle risorse finanziarie occorrenti per la realizzazione di tale indispensabile transcollinare di sviluppo territoriale, con particolare riferimento al primo tratto che collega in terra lucana Matera a Ferrandina ed infine una indicazione di tempi di appalto, realizzazione e consegna lavori per dare finalmente avvio al primo segmento di tale vitale percorso al fine di collegare la città di Matera al vicino casello autostradale di Gioia del Colle e alla sua area industriale della Valle del Basento”.

Lo ha annunciato il capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Ambiente, Territorio, Infrastrutture e Lavori pubblici, Aldo Mattia, nel corso di alcuni appuntamenti pubblici organizzati in questo fine settimana prima nella sezione provinciale del partito a Matera e poi a Pisticci, per iniziativa del segretario cittadino di FdI Francesco Di Benedetto, alla presenza di rappresentanti locali e regionali del partito.

Ha spiegato Mattia:

“L’eredità di Matera capitale europea della cultura 2019 si è tradotta nella reputazione internazionale della città e nella ritrovata fierezza dei suoi cittadini.

Questi traguardi raggiunti  vengono tuttavia in parte mortificati a causa dello storico isolamento del territorio materano rimasto fuori dalle cruciali reti relazionali ferroviarie e stradali.

Ora però grazie al grazie al Governo Meloni le cose stanno cambiando: presto inizieranno i lavori per unire Matera alla rete ferroviaria nazionale e dopo quasi vent’anni è arrivato il tempo di superare la stagione delle chiacchiere dei precedenti governi per avviare finalmente la realizzazione della strada Murgia –Pollino, asse mediano già dichiarato strategico e di preminente interesse nazionale.

Ricordo che nel lontano 24 giugno 2016 veniva pubblicato il bando di gara per la redazione del progetto di fattibilità tecnico-economica del primo segmento della Murgia –Pollino, che collega Gioia del Colle e l’autostrada A14 a Ferrandina, passando per Matera) e la gara veniva aggiudicata il 13 luglio 2017 ma da quel momento su quest’opera pubblica calava il silenzio e solo in data 28 settembre 2022, ben cinque anni dopo, il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici votava all’unanimità il parere positivo su detto collegamento mediano, proponendo il finanziamento.

E poi da allora di nuovo solo chiacchiere e neanche un appalto, neanche un solo cantiere aperto.

Eppure questo strategico asse stradale che mette in collegamento diretto tra loro quattro regioni (Puglia, Basilicata, Calabria e Calabria), tre mari(Mar Adriatico, Mar Ionio e Mar Tirreno) rappresenta una infrastruttura stradale essenziale e strategica non solo per la Basilicata, ma per l’intero Mezzogiorno”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)