Matera Capitale della Cultura 2019: luci, musica e colori per l’evento inaugurale! Ecco il programma completo

Il sindaco di MateraRaffaello de Ruggieri, e il presidente della Fondazione Matera Basilicata 2019, Salvatore Adduce, hanno convocato per ieri, Lunedì 7 Gennaio, alle ore 16:00, nella sala “Mandela”, al sesto piano del municipio di Materauna conferenza stampa per presentare il programma della cerimonia di apertura dell’anno da Capitale europea della Cultura.

Una nota del Comune di Matera riporta l’intervento del sindaco, Raffaello De Ruggieri, in conclusione dell’incontro:

“Di fronte a questo avvenimento unico, la città doveva ritrovare unità.

Siamo passati dalla competizione alla collaborazione, superando le divisioni politiche della campagna elettorale, per lavorare insieme a questo grande evento.

In questo momento però è necessario ricordare le persone che non ci sono più e a cui può essere ascritto il merito di questo percorso di rinascita della città.

Ne cito uno per tutti: Rocco Mazzarone, un grande, ma sempre umile, uomo che ha insegnato a noi giovani di allora cos’è il futuro.

Quando Henry Cartier Bresson arrivò in città da Parigi per documentare la povertà di questa comunità, incontrando Rocco Mazzarone davanti alla chiesa del Purgatorio, affermò:

‘Una città che ha una chiesa come questa non può essere miserabile’.

Queste sono le scintille vitali che hanno fatto schiudere gli orizzonti per avviare questa lunga marcia che ha trasformato la vergogna in orgoglio di appartenenza.

La marcia gioiosa del 19 gennaio, per le vie della città, racchiude in sé tutte queste esperienze.

Quando il 17 ottobre del 2014, con spirito gramsciano, cinquemila persone affollarono piazza San Giovanni, quella festa era animata festa da gente viva e partecipante.

Noi dobbiamo recuperare il senso di quella fierezza che è legata alla testimonianza di un meridionalismo vincente che ha raggiunto quell’importantissimo risultato e dobbiamo trasformare le emozioni in visioni e le visioni in azioni.

La giornata del 19 gennaio deve rappresentare l’esplosione civile di una comunità che esprime orgoglio, uscendo dall’inghiottitoio rancoroso dei social e recuperando quel senso di unità che ci deve accompagnare sempre quando si costruisce una pagina importante di storia della nostra città e quando la si rappresenta al mondo”.

La città di Matera si prepara all’inaugurazione con questa serie di avvenimenti:

  • dal 9 al 12 Gennaio, distribuzione bandiere per allestimento città e pass per l’accesso ai luoghi dell’inaugurazione;
  • dall’11 al 16 Gennaio, distribuzione vetrofanie presso le attività commerciali del centro storico e dei Rioni;
  • 11 e 12 Gennaio, workshop di serigrafia per stampa su tessuto, aperto a tutta la comunità;
  • 13 Gennaio, grande laboratorio Lumen a Palazzo Lanfranchi;
  • 14 Gennaio, arrivo della troupe Rai e allestimento del palco in San Pietro Caveoso;
  • 15 e 16 Gennaio, allestimento Matera Alberga;
  • 16 e 17 Gennaio, allestimento Rioni e Sassi;
  • 18 Gennaio, conferenza stampa sul programma artistico diretto dalla Rai; visita alle installazione di Matera Alberga e Lumen.

Il 19 Gennaio, invece, sarà una giornata di festa diffusa in tutta la città, per dare il via all’anno da Capitale europea della Cultura!

L’intera Regione Basilicata arriva a Matera, che accoglie l’Europa: 2019 musicisti (provenienti dalle Capitali europee della Cultura, da tutto il continente e dai paesi lucani) si esibiranno per strade e quartieri.

Dalla Cava del Sole, ai Rioni, fino ai Sassi, la città risuonerà di musica, luci e colori.

Di seguito il programma della giornata:

  • dalle ore 10:00, Open Sound presso la Cava del Sole, con musiche e inni di tutta Europa;
  • dalle ore 13:00, Open City presso i Rioni di Matera, in cui i musicisti animeranno la città trasformandola in una casa, dove i cittadini accoglieranno le bande;
  • dalle ore 16:30, Open Lights, presso Sasso Barisano, che come una meteora, rilucerà di migliaia di lumini; Sasso Caveoso, in cui le installazioni tecnologiche di Lumen/Social faranno da contrappunto; e piazza Duomo, dove risuoneranno le voci di due cori polifonici;
  • dalle ore 19:00, Open Show, presso piazza Pietro Caveoso, le bande si esibiranno da un maestro concertatore d’eccezione, Stefano Bollani; durante la diretta Rai si alterneranno ospiti nazionali e internazionali; a seguire, uno spettacolo pirotecnico;
  • dalle ore 20:30, Open Future, uno spettacolo che si propagherà dai Sassi nei vicoli, nelle strade, con performance di artisti internazionali; la gran parata di 2019 sfilerà per le vie della centro di Matera (via Ridola, via del Corso, piazza Vittorio Veneto).

Di seguito quello che sarà il palco che ospiterà piazza Pietro Caveoso per la diretta Rai.

Di seguito le varie locandine dell’evento inaugurale.

 a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)