Lega e 5 Stelle trovano l’accordo: stop alle trivelle, ma solo per 18 mesi…

Accordo raggiunto tra Lega e Movimento 5 Stelle sulla questione trivellazioni: 18 mesi di stop su tutti i permessi in corso per preparare il Piano che definisca le aree da trivellare e blocco di tutti i nuovi progetti di piattaforme.

Una mediazione a cui si è giunti nella notte scorsa e che, sul versante dei canoni di concessioni (quelli pagati dalle aziende allo Stato per estrarre), ha stabilito questa conclusione condivisa: aumenti da 35 (come chiedeva il Movimento) a 25 volte, in quanto, secondo la Lega, nel primo caso si sarebbe creata la reale possibilità di mettere a rischio aziende e posti di lavoro.

L’accordo è stato annunciato dal co-relatore sul provvedimento, Mauro Coltorti (M5S) e ha colmato, pare, la distanza di posizioni sulla faccenda.

Pensate sia una soluzione appropriata?a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)