LADRI COLTI CON LE “MANI NEL SACCO” NEL METAPONTINO! INTERVENUTI I CARABINIERI

Ladri in azione nel metapontino: rubano 50 chili di pesche da un frutteto e scappano.

I malviventi, due uomini di Metaponto e Marconia di Pisticci, sono stati colti con “le mani nel sacco” dal proprietario di un terreno agricolo.

Quando l’agricoltore si è accorto della presenza degli intrusi ha lanciato l’allarme allertando i Carabinieri.

I due uomini quando hanno capito di essere stati scoperti si sono dati alla fuga abbandonando la refurtiva (2 contenitori con 25 Kg di pesche appena raccolte) sul terreno.

I militari li hanno rintracciati e bloccati lungo la Statale 106.

All’interno della vettura sono stati rinvenuti altri 25 chili di pesche.

I due soggetti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Matera per il reato di furto mentre i frutti, valore 20,00 euro, sono stati riconsegnati al legittimo proprietario.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)