INCUBO IN UNA SCUOLA LUCANA: INSEGNANTE MALTRATTA E PRENDE IN GIRO I SUOI ALUNNI

Minacce e offese per alcuni alunni di una scuola media della provincia di Potenza: insegnante condannata a due anni e otto mesi di reclusione per abuso di mezzi di correzione e maltrattamenti.

I fatti, che hanno fatto finire sotto processo l’insegnante 62enne, si sono verificati tra il 2010 e 2011.

Gli alunni della scuola media sono stati costretti a subire minacce, percosse e offese fino al punto di scoppiare raccontando tutto ai genitori.

Le indagini, infatti sono partite proprio dopo la denuncia delle famiglie e hanno confermato l’esecuzione di violenze fisiche e psicologiche subite dagli adolescenti.

Ieri il giudice del tribunale di Potenza, Federico Sergi, ha condannato la professoressa a due anni e otto mesi di reclusione.

Il pm Rosanna Basile aveva chiesto una condanna a tre anni di reclusione il giudice ieri ha optato per uno sconto di 4 mesi.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)