il 10 e 11 Agosto tutti alla Cantina di Venosa: finalmente torna “Riflessi di Stelle” con ingresso gratuito! Ecco le parole del Direttore Antonio Teora e del Presidente Francesco Perillo

Sommelier pronti a stappare bottiglie di ottimo vino lucano il 10 e l’11 Agosto 2023 a partire dalle ore 21:00 nel piazzale della sede della Cantina di Venosa in Via Appia a Venosa (Pz) per la decima edizione di “Riflessi di Stelle”, degustazioni di Aglianico del Vulture nella notte di San Lorenzo.

Dopo tre anni di stop a causa della pandemia da Coronavirus, la kermesse enoturistica del Vulture ripropone l’armonioso mix tra degustazioni di Aglianico del Vulture e altri vini, musica, astronomia e divertimento.

Un successo di pubblico già annunciato se si guarda ai numeri della passata edizione (nel 2019 registrati oltre 3000 partecipanti presenti in un’unica giornata).

L’evento è promosso dalla Cantina di Venosa, tra le più rinomate del Sud Italia e tra le top 15 aziende in Europa con la certificazione Equalitas EEE (equità, economicità ed ecologia).

Con 400 soci viticoltori, 800 ettari di vigne, una resa di 50mila quintali d’uva (per il 90% Aglianico) e 35000 ettolitri di vino, Cantina di Venosa è una delle aziende cooperative più importanti del mezzogiorno e fra le più premiate nei vari concorsi enologici nazionali e internazionali.

La produzione ammonta complessivamente a 2 milioni di bottiglie – su un potenziale di 5 milioni – più un 60% di sfuso.

Ben 21 le etichette, in maggioranza di Aglianico del Vulture, sia Doc che Docg.

In occasione del decennale la manifestazione si estenderà, come detto, da uno a due giorni.

Queste serate magiche offriranno un’esperienza unica, un connubio perfetto tra degustazione di vini, osservazione astronomica al telescopio del cielo stellato, master class e concerti live.

La serata inaugurale prevede il convegno sul nuovo “Progetto di Valorizzazione di Filiera” a cui parteciperà anche il presidente di Cantina di Venosa, Francesco Perillo.

Nelle due giornate, 3 i concerti in programma.

La sera del 10, a partire dalle 22:00, Malatia Tour in Concerto con Ciccio Merolla, musicista napoletano e percussionista.

A seguire Renanera, band nata nel 2012 in Basilicata con l’idea di mescolare musica popolare e contemporanea e raccontare storie attuali anche in dialetto.

L’11 agosto è la volta, invece, dei La Rua, gruppo folk pop italiano fondato ad Ascoli Piceno nel 2009, votati secondi dietro Mahmood a Sanremo Giovani 2018 e per tre volte presenti al concertone del Primo Maggio, a Roma.

Ha dichiarato il presidente di Cantina di Venosa, Francesco Perillo:

“Siamo felici di tornare a celebrare questo evento giunto alla decima edizione, purtroppo interrotto nel 2020 a causa del Covid.

Per noi è un appuntamento importante per rinsaldare il legame con il territorio e i consumatori, in particolare i giovani, ma anche per far diventare la nostra azienda un punto d’incontro e un laboratorio di idee, dove far convergere conoscenze, aspettative, problematiche e soluzioni sul sistema vitivinicolo che ci contraddistingue.

Invito tutti a scoprire la Cantina di Venosa.

La nostra azienda investe da sempre su se stessa e sul proprio personale per arginare il fenomeno migratorio che purtroppo riguarda la nostra regione”.

Il Direttore Antonio Teora ha poi dichiarato alla nostra Redazione:

“La nostra è l’unica azienda vinicola finanziata con un progetto di filiera.

Con questi, abbiamo dato opportunità ai soci di acquistare attrezzature decisamente più moderne che ci consentono di incamminarci sulla strada della sostenibilità.

In azienda ottimizzeremo l’accoglienza per poter diventare il primo attrattore del Vulture.

Durante l’evento presenteremo anche il nostro nuovo progetto di ammodernamento.

Presente ovviamente il kit degustazione di Aglianico del Vulture & street food gourmet in salsa lucana e pugliese, nei vari stand:

    • la “strazzata“, un pane con mortadella di suino nero di Cancellara e pistacchio lucano;
    • baccalà e peperone crusco di Senise;
    • panzerotti gourmet del territorio;
    • dolci tipici.

Immancabili anche i nostri Cocktail preparati a base di Rosè Brut.

Per le osservazioni, saranno presenti ragazzi laureati in astronomia che aiuteranno i presenti ad osservare le varie costellazioni”.

L’ingresso è libero.

Una notte suggestiva nel cuore della Basilicata, all’insegna della buona compagnia, del famoso e nobile vino Aglianico del Vulture DOC prodotto dalla Cantina di Venosa (nettare pluripremiato che ha ottenuto, negli anni, grandi riconoscimenti, menzioni e premi) e della magia delle stelle cadenti.

Di seguito la locandina ufficiale del 2023 e alcune foto delle precedenti edizioni.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)