Coronavirus, buone notizie: finalmente si può tornare a far visita ai propri cari nelle case di Riposo! Ecco l’Ordinanza di Speranza

Ancora novità positive sul fronte Coronavirus.

Il ministro alla Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza che riguarda la regola sulle visite agli anziani.

Come fa sapere lui stesso:

“Ho appena firmato l’ordinanza che consentirà le visite in piena sicurezza in tutte le Rsa.

Ringrazio le Regioni e il Comitato Tecnico Scientifico che hanno lavorato in sintonia con il Ministero della Salute per conseguire questo importante risultato.

È ancora necessario mantenere la massima attenzione e rispettare le regole e i protocolli previsti, ma condividiamo la gioia di chi potrà finalmente rivedere i propri cari dopo la distanza indispensabile per proteggerli”.

Così nei giorni scorsi il sottosegretario alla salute, Andrea Costa a Rai Radio1 aveva fatto sapere:

“Stiamo lavorando a un emendamento che verrà inserito nel decreto Aperture che consentirà il ritorno delle visite dei parenti ai propri cari ospiti delle Rsa.

Da troppo tempo i nostri anziani, i nostri cari vivono soli in queste strutture.

Credo che il mese di maggio sia decisivo. Perché il decreto verrà convertito nelle prossime settimane.

Siamo prossimi a dare questa risposta.

È una esigenza a cui la politica deve dare risposta.

C’è un aspetto morale, un aspetto sociale, un aspetto legato agli affetti, alle emozioni.

I nostri anziani hanno bisogno di vedere i propri cari e viceversa”.

Secondo le disposizioni, nelle Rsa si entrerà con lo stesso Green pass che regolerà gli spostamenti nel Paese nei prossimi mesi.

Le certificazioni da mostrare per visitare i propri cari saranno: l’attestato di avvenuta doppia vaccinazione, o di guarigione da Covid o, ancora, di tampone negativo nelle ultime 48 ore.

Torneranno così a riaprirsi a breve le porte delle Rsa per i parenti che desiderano visitare i loro cari.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)