Caro Carburanti: “i gestori non hanno alcuna responsabilità per l’aumento dei prezzi”. Queste le ultime notizie sullo sciopero dei benzinai

Lo sciopero dei benzinai è (per ora) congelato.

Lo riferiscono fonti di Palazzo Chigi dopo l’incontro con i gestori dei distributori di carburante che hanno proclamato lo stop.

Ecco ulteriori dettagli da IlMessagero:

“Il governo ha assicurato l’avviso di un confronto con l’intero settore che inizierà con un tavolo tecnico martedì 17 Gennaio.

Lo sciopero è previsto il 25 e 26 gennaio ma già dopo l’incontro di stamattina era stata confermata la possibilità di scongiurare lo stop.

Hanno spiegato in una nota congiunta Faib, Fegica, Figisc/Anisa dopo l’incontro con il governo:

‘Apprezzato il chiarimento avuto con governo che ripristina una verità inequivocabile: i gestori non hanno alcuna responsabilità per l’aumento dei prezzi, né per le eventuali pretese speculazioni di cui si è parlato.

Per quello che riguarda le organizzazioni dei benzinai, le polemiche finiscono qui'”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)