Basilicata: un fumetto per educare i più piccoli al tema dell’autismo. Ecco l’iniziativa pensata per i nostri studenti

A gennaio 2023 anche nelle scuole primarie della Basilicata verrà distribuito un fumetto dedicato all’inclusione di un bambino con autismo.

Il progetto editoriale, che vede protagonista Salvo Magi, un bambino autistico di 9 anni di Caserta, è stato promosso dall’europarlamentare Chiara Gemma e realizzato insieme alla mamma di Salvo, la giornalista Marilù Musto, al fumettista Giancarlo Covino e a Cafagna Editore.

Il fumetto, che ha come titolo “Sono Salvo” e basato sui disegni realizzati dal piccolo Salvo e sui testi ideati dall’eurodeputata Gemma, sarà distribuito in contemporanea anche dal mensile Magazine Informare.

Al centro del racconto illustrato nel fumetto ci sono dei piccoli e bellissimi clown che Salvo ha disegnato su carta e sui muri della propria casa durante il lockdown dovuto alla pandemia.

Quei disegni sono diventati un marchio, chiamato “Sono Salvo”, stampato su magliette e gadget prodotte in collaborazione con una cooperativa che si occupa di progetti per ragazzi autistici.

L’on. Gemma spiega:

“Salvo è un bambino con autismo che ama disegnare.

Guardando i suoi disegni, ho pensato di realizzare un fumetto quale mediatore didattico per educare i più piccoli al tema dell’autismo.

L’iniziativa l’ho realizzata nell’ambito di un altro mio progetto sugli Autismi, denominato Generazione Aut, volto sempre alla formazione sul tema dell’inclusione.

Oltre a questa iniziativa, nei prossimi mesi sarà distribuito nelle scuole secondarie della Basilicata un volume sulla narrazione dell’autismo da parte dei genitori, un altro modo per sensibilizzare chi continua ad essere distante da questo mondo”.

Di seguito la copertina del fumetto.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)