Basilicata, l’addio a Rossella un mese fa: “Con profondo dispiacere abbiamo portato dei fiori nel luogo dove è avvenuto il fatale incidente”

Riceviamo e pubblichiamo una nota della FISMIC CONFSAL BASILICATA ad un mese dal tragico incidente che ha visto portar via alla sua famiglia Rossella, una giovane mamma, una lavoratrice:

“Bisogna scongiurare che, la lenta burocrazia, arresti o ritardi ancora il tema della sicurezza nella zona industriale di San Nicola di Melfi.

In questi anni ci siamo assuefatti alle parole, troppo spesso, tardive e di circostanza.

Motivo per il quale i giovani si sono allontanati, sempre di più, dalla politica, dal sindacato e dalle associazioni.

L’ora del mea culpa credo sia arrivata!

Noi come Fismic-Confsal continueremo a vigilare per proteggere i lavoratori e il lavoro.

Per questo ieri abbiamo portato dei fiori nel luogo dove è avvenuto il fatale incidente.

Lo abbiamo fatto con profondo rispetto, con profondo dispiacere e con la consapevolezza che ha vinto l’inerzia.

I fiori aiutano a ricordare e il ricordo tiene vive le promesse e gli impegni”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)