Basilicata: fino a 5000 euro ai lucani esclusi dal bonus gas! Ecco i dettagli

Così scrive l’assessore all’Ambiente ed energia della Regione Basilicata, Cosimo Latronico:

“Possiamo annunciare che in linea con gli obiettivi della transizione energetica, la Regione Basilicata pubblicherà entro fine Settembre un bando per finanziare l’installazione di impianti da fonti rinnovabili per le unità abitative non coperte dalla rete di metanizzazione.

Le spese ammissibili saranno quelle per l’acquisto e l’installazione di collettori solari termici e relativi sistemi di accumulo e per l’acquisto e l’installazione di impianti fotovoltaici per l’autoproduzione di energia elettrica e/o sistemi di accumulo.

Il contributo sarà a fondo perduto e coprirà il 100% delle spese fino a € 5.000,00/utenza.

Il contributo sarà concesso a sportello, attraverso una piattaforma telematica dedicata.

L’agevolazione sarà erogata in due rate:

1) anticipo del 40% a seguito della sottoscrizione della prevista convenzione;

2) saldo del 60% a seguito della presentazione della rendicontazione finale e della documentazione attestante la messa in servizio dell’impianto.

Per beneficiare degli incentivi a fondo perduto sarà indispensabile rispettare alcune clausole, tra le quali:

a) gli edifici devono essere già esistenti alla data di pubblicazione del bando;

b) l’unità abitativa deve risultare abitazione principale con l’obbligo di residenza;

c) per gli impianti fotovoltaici la taglia non potrà essere superiore alla potenza impegnata dall’utenza a cui l’impianto di produzione viene connesso.

Infine, entro il mese di Agosto sarà redatto il bando per allargare la metanizzazione in Basilicata, con una dotazione di oltre 4 Milioni di euro in favore dei comuni.

Il bando sarà gestito dalla Società energetica lucana”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)