ATTENZIONE: ACQUA TOSSICA! IL SINDACO DI MATERA NE HA VIETATO L’UTILIZZO IN QUESTE ZONE

Con una ordinanza emessa oggi, il sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, ha disposto il divieto assoluto di utilizzo a qualsiasi fine, compresi usi irrigui e zootecnici, delle acque del torrente Jesce nell’intero tratto e di emungimento e utilizzo dell’acqua dei pozzi privati, autorizzati e non, eventualmente alimentati dallo Jesce.

La decisione trova fondamento nella  nota dell’Arpab del 22 Febbraio scorso nella quale, in seguito ad analisi chimiche e microbiologiche effettuate sul campione di acqua in località Tre Ponti, prelevata l’8 Febbraio scorso, sono state accertate “Le concentrazioni dei parametri chimici BOD5, COD, ammoniaca (ione ammonio), fosforo totale e tensioattivi e elevato valore di ‘Escherichia coli’ con elevato grado di inquinamento organico.

Tale inquinamento,  si legge ancora nella nota dell’Arpab , potrebbe essere riconducibile ad immissioni nel torrente Jesce di reflui urbani e/o zootecnici non depurati”.

L’ordinanza del sindaco si è resa necessaria:

 “In via cautelativa e precauzionale al fine di tutelare la pubblica incolumità”

 e sarà comunicata anche ai sindaci di Altamura e Gravina.

(Foto web)a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)