ALL’OSPEDALE DI MATERA IN ARRIVO 4 MILIONI DI EURO PER POTENZIARE LA RADIOTERAPIA

Il Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, Mercoledì 22 Novembre, alle ore 9:30, nell’auditorium del presidio ospedaliero di Matera presenterà il progetto definitivo per la costruzione di un bunker e locali annessi alla radioterapia di Matera.

Nel 2015 la Regione Basilicata ha istituito la rete interaziendale di radioterapia oncologica, affidandone il coordinamento al Crob di Rionero e prevedendo l’istituzione di 2 spoke:

  • il San Carlo di Potenza;
  • l’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera.

In un comunicato dell’Azienda Sanitaria si legge:

“La Asm invano ha tentato di velocizzare la procedura, verificando che la stessa impresa che stava costruendo il bunker al San Carlo lo realizzasse anche nel PO materano, e dunque saltando le fasi della progettazione e della gara.

Al quesito Asm in merito, l’Anac non ha fornito risposta, di fatto portando al prudente avvio di una autonoma procedura per la costruzione del bunker e la fornitura dell’acceleratore.

Il nuovo codice degli appalti del 2016 ha nel frattempo ulteriormente aggravato gli adempimenti, prevedendo che si possa indire una gara quando è presente almeno il progetto definitivo.

A settembre perciò l’Asm ha affidato l’incarico di redigere il progetto definitivo, predisposto da un raggruppamento temporaneo di professionisti”.

Il Dg ASM Pietro Quinto ha annunciato:

“Un minuto dopo la presentazione il progetto sarà trasmesso alla Sua (stazione unica appaltante della Basilicata), cui compete di bandire la gara per individuare l’impresa che costruirà il bunker e fornirà l’acceleratore lineare nell’ospedale di Matera”.

Il costo dell’opera è di 4 milioni di euro.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)