A Matera e Policoro in arrivo il “Green Game” per far apprendere ai nostri ragazzi la cultura del riciclo! Ecco i dettagli

Il Green Game festeggia 10 anni nelle scuole! 10 anni di quiz, di incontri, di crescita, di divertimento, di successi e soprattutto di formazione.

Un progetto didattico nato con l’obiettivo di affiancare i ragazzi e i loro docenti nell’educazione ambientale, per sensibilizzare e coinvolgere i “futuri cittadini” sulle buone norme di raccolta differenziata.

Green Game è il format ideato dai Consorzi Nazionali per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi, CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE e RICREA.

Quest’anno si aggiunge anche il Consorzio Nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile, BIOREPACK.

“La pandemia da Covid e le tante emergenze ambientali dimostrano quanto ci sia estremo bisogno di aumentare la competenza scientifica della popolazione.

Commenta Marco Versari, presidente del consorzio BIOREPACK:

“I giovani sono fondamentali per accrescere la consapevolezza del ruolo che ciascuno di noi può giocare con le proprie azioni, a partire dall’attenzione con cui facciamo la raccolta differenziata dei rifiuti.

I consorzi sono quindi felici di dare il proprio sostegno a Green Game.

È un’iniziativa importante e originale, che aiuta a vincere le sfide ecologiche, non più rinviabili.

Dalla corretta gestione del fine vita dei diversi materiali dipende infatti la possibilità di rafforzare l’economia circolare, riducendo l’esigenza di materie prime e di conseguenza la pressione sulla nostra Terra”.

Per la 10° edizione è prevista la partecipazione di oltre 160 Scuole e saranno avviate due versione del progetto:

  • “Green Game digital” per gli Istituti Secondari di II grado d’Italia,
  • “Green Game in presenza” riservato alle scuole di Basilicata e Molise.

Gli studenti finalisti di entrambe le modalità confluiranno nella Finalissima Nazionale prevista a Roma a marzo 2023 dove le classi provenienti da tutta Italia si “sfideranno” per decretare la scuola CAMPIONE NAZIONALE GREEN GAME 2022-2023.

Il metodo del Green Game è estremamente innovativo e vincente con gli studenti: tecnologie interattive e sana competizione sono gli ingredienti che in questi anni lo hanno reso un format di successo.

Gli esperti formatori di Peaktime, agenzia produttrice del format, introducono ai ragazzi i temi principali del progetto, attraverso una lezione non frontale e coinvolgendo attivamente gli studenti.

Al termine, le classi misureranno le proprie conoscenze rispondendo ai quesiti che verteranno sugli argomenti toccati dal relatore.

Lavoro in team, attenzione prestata durante la lezione e tempo di risposta faranno la differenza!

In ogni scuola saranno decretate le classi che passeranno, prima, alla Finale Regionale dove saranno stabilite le scuole (una per ogni provincia) che rappresenteranno la Basilicata alla Finalissima Nazionale.

Il Green Game in Basilicata coinvolgerà 40 scuole, suddivise tra le due province a partire dal 14 novembre.

Il tour inizierà con gli studenti:

  • dell’I.T.C.G. “Loperfido – Olivetti” di Matera,
  • dell’IIS “G. B. Pentasuglia” di Matera,
  • dell’IIS “Isabella Morra” di Matera,
  • del Liceo Scientifico “Dante Alighieri” di Matera,
  • dell’IIS “Pitagora” di Policoro,
  • dell’IIS “Enrico Fermi” di Policoro.

Proseguirà nella settimana dal 28 novembre in poi nelle scuole potentine.

Green Game per il valore didattico, etico e formativo è patrocinato dal Ministero della Transizione Ecologica, da Regione Basilicata e da Regione Molise.

Tutte le informazioni e per le iscrizioni www.greengame.it.

L’iscrizione e la partecipazione sono gratuite.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)