36 GIOVANI DA 22 COMUNI LUCANI ALLA SCOPERTA DELLA BASILICATA. TRA MONUMENTI E BELLEZZE…

Nello splendido santuario Diocesano di San Donato a Ripacandida è stato presentato il volume “Basilicata una bella scoperta”.

Nel corso dell’incontro, promosso dall’Unpli Basilicata con il patrocinio del Mibact (ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo), si è parlato del lavoro svolto da 36 giovani volontari coinvolti nel progetto di Servizio Civile UNPLI 2016/2017.

“Basilicata una bella scoperta” rappresenta proprio il frutto del lavoro svolto in questi ultimi 12 mesi.

Il volume di quasi 300 pagine con oltre 100 foto e  proverbi dialettali in lingua locale delle comunità protagoniste della pubblicazione è un viaggio alla scoperta del patrimonio materiale e immateriale lucano attraverso il racconto di esperienze culturali autentiche.

Le 22 Pro Loco che hanno realizzato il progetto di Servizio Civile UNPLI dal titolo “Basilicata: una bella scoperta”, con i partner Unibas, Parco Gallipoli Cognato Dolomiti Lucane e Club Unesco per il Vulture, sono:

  • Acerenza, Armento, Avigliano, Barile, Calciano, Cirigliano, Filiano, Gallicchio, Maratea, Metaponto, Montalbano, Montescaglioso, Oliveto Lucano, Pignola, Pietrapertosa, Ripacandida, Salandra, San Severino Lucano, Spinoso, Stigliano, Valsinni e Viggiano.

Dopo i saluti del Parroco don Francesco Consiglio e del Presidente della Pro Loco di Ripacandida Gerardo Cripezzi, sono intervenuti all’incontro moderato da Enza Martoccia, giornalista e direttrice di vulturenews.net, Rocco Franciosa, Presidente Pro Loco Unpli Basilicata e Vito Sabia, collaboratore Dipartimento Servizio Civile Unpli Basilicata che ha curato l’impaginazione della pubblicazione.

Franciosa, ha rivolto “un plauso per l’attività realizzata: ai volontari, agli Olp e Presidenti delle Pro Loco che ancora una volta hanno saputo offrire testimonianza viva della loro particolare passione e del loro amore verso i nostri borghi, offrendoci, attraverso il lavoro di ricerca e promozione racchiuso nella pubblicazione, l’opportunità di una conoscenza più approfondita delle ricchezze storiche, artistiche, monumentali e paesaggistiche”.

Sono intervenuti il giornalista e saggista Rocco Brancati, Presidente del Club Unesco per il Vulture e Salvatore Adduce, presidente dell’ANCI in rappresentanza dei sindaci lucani, il quale ha sottolineato:

“Esprimo vivo compiacimento per il lavoro svolto,  che ben si lega all’aspetto importante del dossier di Matera Capitale Europea della Cultura per il 2019, perché l’attività di ricerca e valorizzazione del patrimonio storico delle nostre comunità offre l’opportunità all’abitante culturale temporaneo di conoscere le bellezze dei nostri borghi”.

I 36 volontari hanno raccontato la magnifica esperienza vissuta che ha rappresentato un grande momento di crescita culturale e personale per ognuno di loro.

Alla fine della manifestazione volontari e responsabili delle varie pro loco hanno ricevuto un riconoscimento e naturalmente anche una copia del volume ““Basilicata una bella scoperta”.

La pubblicazione rientra nell’attività delle Pro Loco Unpli Basilicata con il patrocinio del Mibact, della Regione Basilicata, dell’Apt Basilicata, dell’Anci Basilicata, Matera 2019, Servizio Civile Nazionale e Unpli, con il sostegno di BCC Basilicata, Fidas donatori sangue Basilicata, Cantina di Barile – Consorzio Viticoltori Associati del Vulture, Rabite Bus e ELLE Viaggi.

È possibile sfogliare la pubblicazione sul canale ISSUU di Pro Loco Unpli Basilicata o riceverla con richiesta al Comitato Pro Loco Unpli Basilicata basilicata@unpli.infoa
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)