Reddito di Cittadinanza: “Niente soldi pubblici a chi aspetta il lavoro dei sogni. Lavori dignitosi ci sono e si trovano”. Ecco i dettagli

Il Reddito di cittadinanza continua a far discutere.

Sul futuro della misura così il leghista Claudio Durigon, sottosegretario al Lavoro e politiche sociali:

“L’offerta congrua che abbiamo in mente prevede che qualsiasi persona, anche laureata, se gli offrono un posto per andare a fare anche il cameriere, casomai vicino casa, è giusto che la accetti, perché se uno prende dei soldi pubblici non credo che possa essere schizzinoso sull’offerta di lavoro”.

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni intervenendo alla registrazione di “Porta a porta” chiarisce:

Lavori dignitosi ci sono e si trovano.

Si vorrebbe creare un mondo perfetto dove tutti trovano il lavoro dei loro sogni ma se ti rifiuti di lavorare con lavoro dignitoso perché accetti solo il lavoro dei tuoi sogni non puoi pretendere che ti mantenga lo Stato con le tasse pagate da chi ha accettato un lavoro che spesso non era il lavoro dei sogni.

E’ capitato anche a me: sono uscita da scuola con il massimo dei voti.

Volevo fare l’interprete ma ho fatto anche la cameriera”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)