Nella vicina Calabria forte scossa di terremoto: evacuati uffici e scuole!

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 é stata registrata alle 10.19 fa in Calabria.

Il sisma è stato avvertito, in particolare, nella zona del vibonese, dove sarebbe stato localizzato l’epicentro.

Secondo l’Istituto nazionale di geofisica, la profondità del terremoto é stata di dieci chilometri.

La scossa ha interessato, comunque, una vasta parte della regione.

È stata avvertita distintamente anche a Lamezia Terme e Catanzaro e lungo la fascia tirrenica cosentina.

Molta gente si è riversata in strada per la paura e molte scuole e uffici sono stati fatti evacuare.

Gli alunni delle scuole elementari sono stati raccolti in luoghi aperti adiacenti gli istituti, nella maggior parte dei comuni in cui è stato avvertito il sisma.

Secondo le prime notizie, non si registra alcun ferito e le operazioni di sgombero si sono svolte, comunque, ordinatamente.

In preda a forte allarme, molte persone che si trovavano in casa sono uscite.

Le forze dell’ordine hanno avviato accertamenti per rilevare eventuali danni alle persone e alle cose che al momento, comunque, non vengono segnalati.

Sospesa la circolazione dei treni.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)