Montescaglioso in festa per San Rocco: “Da sempre la giornata più bella e importante”! Ecco il programma

San Rocco viene celebrato in molti comuni della Basilicata.

Oltre alle celebrazioni di Tolve, che festeggia il Santo Taumaturgo ad agosto e settembre, anche Montescaglioso onora il Santo di Montpellier.

Le celebrazioni religiose e civili si svolgono durante il mese di agosto, quando i molti emigranti rientrano per partecipare a queste celebrazioni.

Ma è il 20 agosto il giorno che Montescaglioso dedica interamente al suo santo patrono San Rocco.

La Festa è un momento storico, una festa religiosa e un momento socioculturale molto importante.

Viene vissuta con molta fede sia dai cittadini che dai fedeli che raggiungono Montescaglioso da tutta la Basilicata.

San Rocco divenne patrono nel 1684 ma la chiesa del Santo risale al 1543.

Una lunga e partecipata processione accompagna il Santo, portato a spalla dai devoti, per le suggestive vie del centro storico.

La banda segue il corteo, insieme alle autorità, e anima la processione che rientra nelle prime ore del pomeriggio.

Il rito più affascinante è il tiro del Carro trionfale.

All’imbrunire la statua di San Rocco viene posta su un grande carro trionfale e viene trainato da sette cavalli.

Scortato da numerosi cavalieri, la cavalcata delle virtù, riparte un’altra processione seguita da una folla festosa che proseguirà fino a notte inoltrata quando il Santo rientra in chiesa e inizia una veglia di preghiera.

La festa è anticipata da altre due celebrazioni: la Festa dell’emigrante (16 agosto) e la fiera (16 agosto).

Questo il messaggio del Sindaco, Vicenzo Zito, ai cittadini:

“Il 20 agosto è da sempre la giornata più bella, emozionante ed importante per tutti i Montesi.

Per il secondo anno consecutivo, ci apprestiamo a vivere questo giorno con particolari limitazioni ma il sentimento di fede e di devozione nei nostri cuori è sempre intatto.

A tali sentimenti, sento forte il desiderio di rivolgere e dedicare questo 20 agosto 2021 a Giuseppe Parchitelli, Cataldo “Aldino” Ciaurro, Michele Matera, Emanuele Andrisani, Vittorio Carriero, Mario Artuso, Maria Assunta Ciannella e Luigi Oliva.

Che sia, dunque, un momento di riflessione e, sulla scorta di quanto successo loro, capire quanto sia fondamentale adottare azioni sempre più responsabili.

Buona Festività di San Rocco a tutti”.

Di seguito la locandina con il programma delle celebrazioni.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)