Matera: “I disoccupati e gli invisibili della Ferrosud non possono più aspettare”! La richiesta urgente

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di Uilm Basilicata:

“Il piano presentato ieri all’interno della Zes jonica di 30 milioni per le aree di Jesce e La Martella è un piano che può e deve rilanciare le aree industriali del materano; ora o mai più bisogna lavorare affinché, partendo ovviamente dalla Ferrosud, si possa creare un piano di sviluppo sull’industria del nostro territorio.

Riteniamo importante e fondamentale che questi soldi vadano investiti nella direzione di creare nuova occupazione ma soprattutto di stabilizzare quella esistente.

Per Matera è una occasione da non perdere, tutti devono lavorare affinché si passi dagli annunci ai fatti.

Noi siamo pronti, i lavoratori o meglio dire i disoccupati e gli invisibili della Ferrosud non possono più aspettare; bisogna rilanciare il lavoro e dare dignità ad un territorio che non può vivere solo delle sue bellezze“.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)