Matera e Grassano trionfano al Festival della Fisarmonica: straordinarie esibizioni per Giampiero ed Emanuele

Come anticipato, la Basilicata ha partecipato al Concorso Internazionale “Città di Stradella”, bandito per celebrare il secondo anniversario della nascita dell’Accademia del Ridotto.

A rappresentarla, gli allievi della scuola di fisarmonica diatonica del Maestro Salvatore Pace, campione italiano e mondiale, nonché vincitore del premio internazionale “PIF” Castelfidardo.

In questa occasione, il Maestro Pace ha avuto il piacere di presiedere la Giuria.

Ad esibirsi sano stati 8 allievi di diversa età provenienti da vari paesi della regione, quali:

  • Melfi
  • Picerno
  • Tito
  • Grassano
  • Venosa
  • Matera

I giovani hanno eseguito brani d’autore, elaborati e curati dal Maestro Pace.

Ecco gli straordinari risultati ottenuti dai rappresentanti lucani:

  • Gerardo Cappiello, 8 anni, Melfi, I° assoluto, con un punteggio di 99/100;
  • Samuele Potenza, 14 anni, Picerno, I° assoluto con un punteggio di 99/100;
  • Giuseppe Trivigno, 10 anni, Tito, I° classificato con un punteggio di 96/100;
  • Giampiero Cammarota, 12 anni, Grassano, II° classificato con un punteggio di 93/100;
  • Nicola Trivigno, 21 anni, Tito, II° classificato ccnon un punteggio di 93/100;
  • Nicolas Amoroso, 11 anni, Melfi, III° classificato con un punteggio di 89/100;
  • Antonello Rinaldi, 23 anni, Venosa, III° classificato con un punteggio di 88/100;

Non più classificabile tra i giovanissimi, ma dal talento ancora fresco, Emanuele Colucci, 54enne di Matera, al quale è stato assegnato il “Premio passione Diatonica”.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti nella nostra Lucania: artisti di tutte le età per rendere grande la nostra regione.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)