In Basilicata aumentano denunce di infortunio per Coronavirus: “urgente accelerare le somministrazioni e vaccinare sui posti di lavoro”! I dettagli

La UIL Basilicata, con una nota commenta la notizia sull’incremento in Basilicata delle denunce di infortunio da Covid-19.

Ecco cosa scrive in merito:

“Questo dato, a pochi giorni dalla Giornata Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro, che si celebrerà il 28 Aprile, e ancor più, a seguito della sottoscrizione, il 6 Aprile scorso, del Protocollo nazionale per la realizzazione di punti straordinari di vaccinazione nei luoghi di lavoro, ci porta a riflettere sull’importanza delle vaccinazioni come misura di prevenzione anche per le lavoratrici e i lavoratori.

La diminuzione dei contagi in ambito sanitario e l’aumento significativo, invece, nei settori che ad oggi non rientrano fra le prime categorie a cui è destinata la vaccinazione, in base all’ordine di priorità stabilito dal Piano strategico nazionale dei vaccini, dimostra come sia quanto mai urgente accelerare la capacità vaccinale anche attraverso l’implementazione a livello territoriale.

Ci auguriamo, quindi che il Protocollo per la vaccinazione nei luoghi di lavoro, risultato importante per la ripresa, in sicurezza, delle attività sociali e lavorative, possa trovare presto attuazione“.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)