Basilicata, vaccini vip: “il fatto non sussiste”, prosciolti 9 imputati

Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Potenza Lucio Setola ha disposto il “non luogo a procedere” perché il fatto non sussiste, per nove imputati nell’ambito dell’indagine sui cosiddetti “vaccini ai vip”.

Non ci sarà processo quindi per 9 imputati.

Le accuse, per alcuni degli imputati, erano di peculato in concorso, mentre per uno era di favoreggiamento per aver indebitamente somministrato i vaccini anti Covid a persone che non ne avrebbero avuto diritto.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)