Superbonus 110%: si va verso una riduzione per il 2023. Ecco le ultime notizie

Verso la riduzione del superbonus al 90 per cento dal 2023, e in parallelo proroga del termine per i lavori sulle unifamiliari, ma solo per le prime case e con limite di reddito.

Queste due delle novità che potrebbero approdare in Legge di Bilancio, in vista della nuova revisione delle regole della detrazione del 110 per cento.

La detrazione dovrebbe scendere dal 110 al 90% con l’introduzione di un limite di reddito per gli edifici unifamiliari.

Trattandosi di una bozza va da sé che non possono essere escluse eventuali modifiche.

Ad ogni modo l’articolo del decreto Aiuti quater prevede quanto segue:

“Per gli interventi a partire dal 1 gennaio 2023 su unità immobiliari delle persone fisiche la detrazione spetta nelle misura del 90% anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2023″.

L’agevolazione viene confermata anche per gli immobili unifamiliari.

La condizione posta in questo caso è che “l’unità immobiliare sia adibita ad abitazione principale e che il contribuente abbia un reddito di riferimento non superiore ai 15mila euro“.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)