Superbonus 110% riapre alle unifamiliari: “bene che i redditi medio bassi siano calcolati non solo in base all’Isee”! Queste le novità

“Relativamente al Superbonus 110 per cento che, come affermato questa mattina dal premier Giorgia Meloni, passa al 90 per cento, è stato stabilito dal governo che si riapre alle unifamiliari, nel caso di prima casa e che i redditi medio bassi saranno calcolati non solo in base all’Isee ma anche in base al quoziente familiare, ovvero un sistema che tiene conto del numero dei figli e della composizione del nucleo familiare”.

Lo afferma la responsabile del Dipartimento Organizzazione di FdI Basilicata, Ivana Smaldini che aggiunge:

“Si tratta di un cambio di passo di notevole rilevanza e non possiamo che accogliere in maniera favorevole l’introduzione del principio del quoziente familiare e che si inizi a parlare dello stesso, per ora in riferimento al Superbonus per ristrutturare le abitazioni e magari successivamente in riferimento ai numerosi servizi legati al welfare.

E’ notoriamente risaputo che l’Isee non riesce a fotografare in maniera adeguata il benessere economico di un nucleo familiare.

Un determinato Isee, ipotizziamo di 15mila euro, può avere un diverso peso economico e sociale nel caso in cui si abbiano 1 o 3 figli.

A monte ci sono numerose storture, alimentate in maniera significativa dal lavoro in nero e spesso non è agevole individuare i così detti ‘furbetti’.

Il sistema del quoziente familiare riconosce, invece, un meccanismo di calcolo più reale e adattato alla quotidianità, sulla base della composizione del nucleo familiare e di altri parametri imprescindibili.

Sono certa che questo modello sarà oggetto di numerose verifiche e approfondimenti, potrà integrare l’Isee e agevolare le famiglie (realmente bisognose) nell’accesso di numerosi servizi, come, ad esempio, asili e mense scolastiche.

Questo è uno degli aspetti del programma di FdI, riprende le storiche battaglie portate avanti in passato e in poche settimane è già stato attenzionato dal governo.

Il premier Meloni ha sempre manifestato grande attenzione su queste tematiche quanto più attuali in un momento di seria difficoltà economica”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)