Il materano in Festa per Santa Lucia! Ecco il programma

La Festa di Santa Lucia è una festività cristiana che si celebra il 13 dicembre, nell’Avvento, in ricordo di Santa Lucia, martire del III secolo sotto Persecuzione dei cristiani sotto Diocleziano.

Ella, secondo la leggenda, portava “cibo e aiuti ai cristiani che si nascondevano nelle catacombe di Siracusa” usando una corona di candele per “illuminare la sua strada e lasciare le sue mani libere per portare più cibo possibile”.

La sua festa coincideva con il solstizio d’inverno, il giorno più corto dell’anno prima delle riforme del calendario.

Cadendo nella stagione dell’Avvento, il giorno di Santa Lucia è visto come un evento che segnala l’arrivo del Tempo di Natale, che culmina con l’arrivo della Luce di Cristo nel calendario, il giorno di Natale.

La Festa di Santa Lucia viene celebrata in Italia, in particolare a Siracusa, Brescia, Bergamo, Verona, Mantova e all’estero in Scandinavia, dove sono lunghi e oscuri gli inverni ed è un giorno di festa importante.

In Scandinavia è rappresentata come una donna in abito bianco (colore della purezza del battesimo) e fascia rossa (colore del sangue del suo martirio) e con una corona di candele sulla sua testa.

In Norvegia, Svezia e nelle regioni di lingua svedese della Finlandia, si cantano canzoni e le ragazze, vestite da Santa Lucia, portano in processione biscotti e panini allo zafferano, come metafora del “portare la luce del Cristianesimo attraverso le tenebre del mondo”.

In Argentina, dove si trova una delle più grandi se non la più grande comunità siracusana nel mondo (soprattutto tra Buenos Aires e Mar del Plata), i festeggiamenti sono molto simili a quelli di Siracusa.

Sia i protestanti che i cattolici partecipano a queste processioni, e i ragazzi impersonano di solito altre figure legate al Natale, come Santo Stefano.

Si dice che celebrare compuntamente la giornata di Santa Lucia aiuterà a vivere le lunghe giornate invernali con sufficiente luce.

La devozione verso la Santa è diffusa in alcune città e rispettive province del Nord Italia: Brescia, Cremona, Lodi, Pavia, Mantova, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, nelle regioni Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, e ovviamente in Sicilia.

Inoltre, nelle coste della Dalmazia e dell’Ungheria, una tradizione popolare nel giorno di Santa Lucia prevede di piantare chicchi di grano: questi, che il giorno di Natale saranno già alti, rappresentano la Natività.

Anche Montescaglioso onorerà la Santa secondo il seguente Programma:

Sabato 10 Dicembre

  • ore 17:30 S. Rosario;
  • ore 18:00 S. Messa celebrata da fra Gabriele Bitonti o.f. m. Cap.

Domenica 11 Dicembre “Chiesa eucaristica in cammino”

  • ore 18:00 S. Rosario;
  • ore 18:30 S. Messa celebrata da Gabriele Chiruzzi;
  • ore 19:30 in Chiesa Concerto di Avvento “Nell’attesa della luce” a cura del coro Cantate Domino di Marcianise (CE).

Lunedì 12 Dicembre “Eucarestia: fonte e culmine”

  • ore 17:30 Santo Rosario;
  • ore 18:00 Santa Messa celebrata da Giamparide Nappi o. f. m.

Martedì 13 Dicembre Festa di Santa Lucia

  • ore 8:30 S. Messa celebrata da Don Vittorio Martinelli;
  • ore 11:00 Santa Messa;
  • ore 17:30 Santo Rosario;
  • ore 18:00 Santa Messa presieduta da Mons. Biagio Colaianni.

Al termine della S. Messa seguirà la processione con l’effige di Santa Lucia per il paese.

Di seguito la locandina con i dettagli.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)