Matera: in provincia grandi appuntamenti estivi per il divertimento di grandi e piccini! Ecco i dettagli

L’amministrazione comunale di Garaguso (MT), presenta il cartellone estivo di eventi che si svolgeranno nel mese di Luglio e Agosto.

Ha spiegato il sindaco Francesco Auletta:

“Un programma che soddisfa tutte le fasce di età e che spazia da momenti di puro divertimento, sia per grandi che per piccoli, a riflessioni e dibattiti culturali.

Nonostante le difficoltà di gestione, dovute all’attenta amministrazione delle casse comunali, attuata nel rispetto del piano di riequilibrio in atto, non potevamo disattendere a questo appuntamento importante per la comunità di Garaguso.

Il momento storico che stiamo attraversando, oggi più che mai ci ha messo nelle condizioni di dover ritornare alla socialità tanto attesa e, a mio avviso, questo risulta essere una prova e un carico di energia rinnovata per proseguire con la programmazione anche futura della nostra comunità.

Un merito alla giunta e ai consiglieri, oltre che all’associazione Persefone che si è fatta carico della gestione del cartello estivo, così come il supporto dell’associazione ‘il Tempietto’ che ha previsto alcune serate.

Il mondo dell’associazionismo e del volontariato è fondamentale per un Ente nella sua funzione di collaborazione perché immediato ed efficace.

Il nostro invito è quello di fare rete e cercare di dare sempre di più, solo uniti si può ipotizzare di prendere la strada che porta fuori dall’isolamento.

Gli appuntamenti messi in calendario sono tutti degni di nota, ma alcuni ci daranno la possibilità di approfondire tematiche che vanno nella direzione di un turismo ora più che mai necessario anche per Garaguso.

Tra questi segnaliamo la proiezione di un film documentario sulla transumanza prodotto dal nostro concittadino Giuseppe Scavetta che sarà proiettato in piazza il prossimo 29 Luglio ed aprirà un dibattito con esperti sul tema dell’agricoltura e delle politiche agricole .

Si proseguirà con la rievocazione storica dell’episodio del rapimento del figlio dei Revertera con una messa in scena attraverso una sfilata di costumi d’epoca, manifestazione questa che è nostra intenzione voler calendarizzare anche per il futuro.

Ed infine, sempre parlando di turismo, intendiamo riappropriarci della manifestazione del Tempietto d’Argento unica in Basilicata grazie anche alla scoperta di un reperto archeologico molto antico, il tempietto per la precisione, oggi custodito nel museo Provinciale di Potenza ed una copia nella sala consiliare del Comune.

Un turismo culturale che si snoda attraverso un percorso archeologico che parte da Garaguso ma che coinvolgerà senz’altro i comuni limitrofi”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)