Matera e Potenza, fusione tra i Consorzi industriali: imprenditori preoccupati! Ecco la situazione

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa sulla dichiarazione del presidente della Commissione Attività produttive, Milena Tosti.

Ecco quanto riportato:

“Dopo la decisa presa di posizione dell’Amministrazione Comunale di Matera, sulle scelte che la Regione Basilicata sta portando avanti, circa la fusione fra i due Consorzi industriali di Potenza e Matera, si è tenuta, nel pomeriggio di Lunedì 12 Aprile 2021, una seduta della Commissione Attività Produttive del Comune di Matera, con l’obiettivo di fare chiarezza sulla questione e valutare le possibili azioni da mettere in campo, in difesa del Consorzio industriale materano.

Alla seduta hanno partecipato il Presidente di ConfApi Matera, Massimo De Salvo ed il Presidente di Confindustria Basilicata Francesco Somma, quest’ultimo anche in rappresentanza del Consorzio Industriale della provincia di Matera.

La presenza delle due più importanti associazioni di rappresentanza del mondo industriale lucano ha sottolineato l’importanza che l’Amministrazione Comunale materana attribuisce al confronto ed all’ascolto dei portatori di interesse territoriali.

I due Presidenti hanno così potuto presentare il punto di vista del mondo imprenditoriale materano, direttamente coinvolto ed interessato dalla decisione, presa dalla Regione Basilicata, di procedere ad un riordino del sistema dei Consorzio industriali, prevedendo un accorpamento a favore della costituzione di un organismo unico regionale, che rischia di svilire il ruolo del Consorzio materano, da sempre protagonista sul territorio e, soprattutto, con i conti in ordine, a differenza dell’omologo potentino.

Dopo aver raccolto i pareri del mondo imprenditoriale materano, si è avviato il confronto fra i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione, tutti partecipi ed interessati alla comprensione dei processi sottesi e che hanno portato alla emanazione della L.R, a parere della maggioranza avventata e inopportuna e, conseguentemente paventando, fra l’altro, anche possibili profili di incostituzionalità della Legge Regionale N. 7 del 03/03/2021, pubblicata sul BUR Basilicata speciale N. 18 in data 06/03/2021, in materia di scioglimento del Consorzio Industriale della Provincia di Potenza e costituzione della Società Aree Produttive Industriali Basilicata Basilicata S.p.A..

La Commissione, nella sua unanimità, ha fatto proprie le preoccupazioni dei rappresentanti degli imprenditori materani e del Consorzio Industriale di Matera.

In chiusura il Presidente della Commissione, unitamente all’ Assessore alle Attività Produttive, Giuseppe Digilio, ha riportato il pensiero del Sindaco di Matera, Domenico Bennardi, di portare avanti un coordinamento con il Presidente della Provincia e con il coinvolgimento di tutti i Sindaci del materano, per un sollecito al Consiglio dei Ministri e Ministero affari regionali di tempestivo esame della L.R. in esame per eventuale impugnativa, onde invertire i processi di scioglimento dell’Organismo messi incautamente in atto”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)