Matera, disagi per la chiusura di questa Scuola: “Nessuna notizia su dove saranno trasferiti gli alunni del plesso”. Questa la situazione

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di Giovanni Angelino, commissario Udc provincia di Matera, su chiusura plesso piazza degli olmi e ritardi consegna scuola Bramante:

“Non sappiamo davvero cosa deve ancora accadere per mandare a casa l’Amministrazione Bennardi, la peggiore in assoluto di tutte quelle che si sono avvicendate nel Palazzo comunale di Matera.

L’ultima, deprimente notizia, riguarda la chiusura da parte del dirigente scolastico Berloco del plesso di piazza degli Olmi dell’Istituto comprensivo numero 6 di Matera.

La motivazione?

Non funzionano i termosifoni, o meglio non hanno mai funzionato in questa fase iniziale dell’anno scolastico 2022-2023.

Il freddo degli ultimi giorni ha convinto la Berloco a tutelare la salute di alunni e docenti e di conseguenza da questa mattina la scuola è chiusa.

Nessuna notizia su dove saranno trasferiti gli alunni del plesso di piazza degli Olmi.

Avrebbe fatto comodo la nuova scuola della Bramante ricostruita di sana pianta ma non ancora resa fruibile nonostante gli annunci rassicuranti che per due anni si sono susseguiti.

L’ultimo sopralluogo risale a luglio scorso e in quella occasione fu garantito dal sindaco Bennardi che la scuola sarebbe stata consegnata il 15 ottobre scorso.

Ovviamente questo non è accaduto ma il sindaco, sostenuto da una maggioranza pentastellata, fa finta di nulla e quando le chiacchiere arrivano da questa Amministrazione Comunale i fedelissimi provano a fare scudo attorno al primo cittadino.

In realtà sia la vicenda della mancata manutenzione dell’impianto di riscaldamento nel plesso scolastico di piazza degli Olmi, sia la telenovela della scuola Bramante confermano ancora una volta il fallimento di questo inconcludente governo cittadino.

Il paradosso è che mentre la scuola di piazza degli Olmi chiudeva a Bergamo il sindaco di Matera, Domenico Bennardi si esaltava sul nulla, complice la gigantografia dei rioni Sassi alla 39^ assemblea dell’Anci, l’Associazione Nazionale Comuni d’Italia, che diciamo la verità, fa sempre un effetto ‘wow’ in qualunque contesto viene presentata.

Lo ripetiamo, questo sindaco pentastellato non è adatto al ruolo che ricopre e farebbe bene a dimettersi, visto che anche in Consiglio comunale la maggioranza è risicata e basta un’uscita per un bisogno fisiologico per mandare tutto all’aria e ricorrere alla seconda convocazione, come accadrà proprio venerdì prossimo.

Questa Amministrazione non ha fatto nulla per due anni per la crescita di Matera, tutti i grillini e il sindaco Bennardi non possono continuare a negare l’evidenza.

Caro Bennardi, non te l’ha ordinato il medico di fare il sindaco di Matera, non resta che prendere atto della situazione disastrosa in cui ha cacciato il Comune di Matera e vada prima possibile a casa, te lo chiedono da tempo numerosi cittadini e anche adesso le famiglie che dovranno sopportare disagi per la chiusura della scuola di piazza degli Olmi“.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)