“L’Ospedale di Stigliano venga riconosciuto come ‘Ospedale di Zona Disagiata’ e si integrino questi servizi”! La richiesta urgente

Dichiara il consigliere regionale Luca Braia, capogruppo di Italia Viva:

“E’ evidente e ingiustificabile la disparità che esiste tra ASP e ASM nella erogazione di servizi e, di conseguenza, l’incapacità o impossibilità di quest’ultima di assicurare i Livelli essenziali di assistenza (LEA) che rendono indispensabili interventi correttivi.

L’area della Montagna Collina Materana è stata prescelta dal Comitato Nazionale SNAI (Strategia Nazionale Aree Interne) come Area Pilota del piano che, per aumentare la resilienza, mira al potenziamento dei servizi, quali mobilità, istruzione e sanità.

Lo studio Agenas – Documento tecnico Regione Basilicata non fa alcuna menzione degli ospedali in zona disagiata, previsti dal D.M. 70 del 2015, insistendo piuttosto sugli ospedali di comunità.

Eppure in due distinte occasioni, il 5 Ottobre 2017 – Giunta Pittella – e il 27 Giugno 2019 – Giunta Bardi – l’amministrazione comunale di Stigliano (MT) è stata audita in IV commissione regionale ed è stata chiesta l’applicazione della norma che prevede l’istituzione di un Ospedale di zona disagiata, avendone, l’area, i requisiti previsti dalla legge che sono la distanza dai DEA di riferimento e l’assenza di una elisuperficie per il volo notturno.

Per i presidi ospedalieri di aree disagiate (zone montane, isole) è contemplata la funzione di Ospedale di Pronto Soccorso laddove il tempo di percorrenza risulti maggiore di un’ora dal centro dell’abitato al DEA di riferimento che per la Basilicata sono Matera e Potenza e l’assenza di una elisuperficie per l’atterraggio notturno.

Condizioni e criticità che in effetti si riscontrano nell’area della Montagna-Collina Materana, caratterizzata da debolezze e criticità oggettive: non riconoscerle significa negare un diritto costituzionalmente garantito e sgretolare le fondamenta su cui si regge l’impalcatura della Strategia per le Aree Interne.

Per tale motivo ho chiesto al Consiglio Regionale l’iscrizione a discussione della mozione, votata all’unanimità, in una prossima assise affinché la Giunta Regionale si impegni a porre in essere, nel rispetto del D.M. 70 del 2015 le dovute azioni e gli atti finalizzati alla istituzione di un “Ospedale di Zona Disagiata” area Montagna-Collina Materana presso l’Ospedale di Stigliano, implementando i servizi erogati su varie linee di intervento, aggiuntive e non sostitutive di quelle ad oggi esistenti quali l’istituzione di una unità valutativa dell’Alzheimer, un ambulatorio di prevenzione oncologica e altro che ho voluto ben dettagliare nella mia mozione che ora auspico venga al più presto discussa”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)