Dramma nella vicina provincia di Bari: spara alla compagna e si toglie la vita

Un 21enne ha cercato di uccidere la fidanzata appena maggiorenne e poi si è tolto la vita.

Il tragico fatto è accaduto a Cassano delle Murge nel Barese nell’abitazione in cui la coppia viveva.

La ragazza di origine marocchina, raggiunta al petto da due colpi di arma da fuoco, è ricoverata in condizioni gravissime al Policlinico di Bari, dopo un primo ricovero all’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti.

Lui, di origine albanese, è morto sul colpo.

Sull’episodio indagano i carabinieri, con il coordinamento della Procura di Bari, ma da una prima ipotesi si tratterebbe di tentato omicidio-suicidio.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)