Dialoghi filosofici tra Modena e Matera: “comincia la nostra primavera, che ci vedrà organizzare 300 eventi fino a giugno”

Con una conferenza stampa svoltasi durante la mattinata di Venerdì 15 Marzo, nella sede della Fondazione Matera Basilicata 2019, si è aperto il programma “Città resilienti. Dialoghi filosofici tra Modena e Matera” che prevede:

  • incontri aperti al pubblico;
  • laboratori per bambini;
  • mostre d’arte e degustazioni di prodotti tipici.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione fra:

  • la Fondazione Matera Basilicata 2019;
  • il Comune di Matera;
  • il Comune di Modena;
  • il Consorzio FestivalFilosofia;
  • la Fondazione Collegio San Carlo di Modena.

Tra gli appuntamenti di questa tre giorni, interamente dedicata alla collaborazione tra Matera, Modena e alcuni comuni della sua Provincia, spiccano i workshop di filosofia per:

  • educatori;
  • per bambini;
  • per ragazzini;
  • organizzati con la Fondazione Collegio San Carlo di Modena.

Il dono che il vicesindaco di Modena ha offerto all’assessore materano alla Cultura di Matera, Giampaolo D’Andrea, e al presidente della Fondazione, Salvatore Adduce, è la “Bonissima“, la statua simbolo della città che rappresenta la misura giusta e generosa.

Donata una grande opera (4 metri in ferro) dello scultore di Fanano, Giovanni Bellettini, Dialogo con l’assoluto, che sarà inaugurata Sabato 16 Marzo, in via Dante a Matera.

Il direttore della Fondazione Matera – Basilicata 2019, Paolo Verri, ha concluso:

“Con le tre giornate dedicate a Modena comincia la nostra primavera, che ci vedrà organizzare 300 eventi fino a giugno, il meglio del cartellone in Italia e anche in Europa. Ma i numeri già ci danno ragione: ventimila passaporti e centomila presenze, 270 milioni di contatti sui vari strumenti di comunicazione, oltre trecentomila utenti unici sul nostro calendario ufficiale, la piattaforma Materaevents.it”.

Fra gli ospiti più importanti:

  • Roberto Esposito (16 Marzo, Casa Cava, ore 18:00);
  • Nathalie Heinich (17 Marzo, ore 10:30, Casa Cava);
  • Stefano Micelli (17 Marzo, Casa Cava, ore 12:00).

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)