Basilicata, Coronavirus: “Trasporti nel caos, Sanità con forti lacune, scuole che cominciano a chiudere. Qualcosa non sta funzionando”. I dettagli

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di Gerardo de Grazia della Fismic-Confsal:

“Abbiamo avuto il tempo per gestire l’emergenza nel migliore dei modi, ma ci siamo adagiati, il covid-19 sembra che abbia atrofizzato i tempi di reazione.

Chi è chiamato a gestire le emergenze ed a governare una regione non deve mai fermarsi, deve avere la lungimiranza di prevedere il peggio.

In tempi di emergenza bisogna avere il coraggio di prendere decisioni, bisogna ascoltare chi vive la quotidianità delle problematiche.

Oggettivamente, qualcosa non sta funzionando.

I trasporti sono nel caos ed in condizioni di sicurezza discutibili, la sanità presenta forti lacune, le scuole hanno iniziato a chiudere.

Su questi temi ci attendiamo risposte concrete, non possiamo più permetterci di perdere tempo.

Sollecitiamo, da subito, tutti gli organi preposti e nei prossimi giorni partiremo con una serie di incontri sulle tematiche sopra riportate.

Presenteremo un piano su come affrontare il post pandemia e su come rilanciare diversi settori come università, sanità, agricoltura, turismo.

Siamo da sempre convinti che nei momenti difficili bisogna essere costruttivi, bisogna produrre soluzioni e non stupide polemiche.

NOI riteniamo di essere la parte sempre costruttiva all’interno di un dialogo.

Il disfattismo non ci appartiene.

NOI entriamo nel merito delle discussioni”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)