Basilicata, acqua: “come per il gas ci siano benefici alle famiglie lucane”. I dettagli

L’assessore all’Ambiente e all’Energia della Regione Basilicata Cosimo Latronico ha incontrato oggi il nuovo commissario dell’EIPLI, Ente per lo sviluppo dell’Irrigazione e la trasformazione fondiaria in Puglia, Lucania e Irpinia Provincia di Bari, Luigi Giuseppe Decollanz.

Al centro dell’incontro, cui ha partecipato da remoto anche il presidente della Regione, Vito Bardi, la strategia di rilancio delle attività dell’Ente, strategico per la valorizzazione della risorsa idrica lucana, l’incremento della capacità degli invasi lucani, la valorizzazione dei bacini ai fini energetici, e il rafforzamento degli schemi idrici.

Afferma a margine Latronico:

“Come ha detto oggi il presidente Bardi, l’acqua è la cifra identitaria della Basilicata.

Dobbiamo recuperare il tempo perduto, valorizzare il nostro oro blu, la risorsa più importante della Basilicata e portare benefici tangibili alle imprese e alle famiglie lucane, così come già abbiamo fatto per il gas.

Mi farò personalmente promotore di un incontro a breve con Francesco Lollobrigida, ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare nel governo Meloni, per convenire un rilancio della governance al fine di tutelare gli interessi e le specificità della Basilicata”.

a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)