A Matera e Marconia al via la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. Ecco il programma

Saranno tre le celebrazioni ecumeniche che si svolgeranno dal 18 al 25 gennaio nella Diocesi di Matera-Irsina in occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani:

  • Mercoledì 18 gennaio alle ore 19:00 nella Chiesa di San Francesco d’Assisi a Matera il primo degli appuntamenti con la Celebrazione ecumenica del Vespro, presieduta da S. E. Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo di Matera-Irsina
  • Venerdì 20 gennaio alle ore 19:00 nella Chiesa S. Giovanni Bosco a Marconia si terrà una celebrazione ecumenica della Parola di Dio con gli interventi di Padre Nicola Mihaisteanu, parroco della Chiesa ortodossa di Romania, del Padre Donato Giordano O.S.B., direttore dell’Ufficio Ecumenico Diocesano e del Rappresentante del Consiglio della Chiesa Battista di Matera
  • Lunedì 23 gennaio alle ore 19:00 nella Chiesa Evangelica Battista di Matera (in via Gravina) l’evento conclusivo con il culto evangelico a cura del Consiglio della Chiesa Evangelica Battista a cui prenderanno parte Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo e Padre Nicola Mihaisteanu

Il tema biblico scelto dalla Commissione ecumenica, rappresentata quest’anno dal Consiglio delle Chiese del Minnesota, è un passo tratto dal libro del profeta Isaia e riassunto nell’espressione “Imparate a fare il bene, cercate la giustizia”, un imperativo che sfida a ritrovare nella fede cristiana, pur vissuta in declinazioni diverse, un fattore di costruzione di gesti e di relazioni nel segno dell’accoglienza e della pace.

La settimana di preghiera per l’unità dei cristiani si propone ai fedeli delle diverse confessioni quale tempo di riflessione nella prospettiva del raggiungimento della piena unità perché, come annotava il cardinale Yves Congar, “la porta dell’ecumenismo non può che essere varcata in ginocchio”.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)