IL 29ENNE UCCISO A NAPOLI ERA DEL MATERANO! IN UN PUB LA SERA DEL…

È lucano il 29enne freddato da un balordo, all’alba dello scorso Venerdì, in un pub di via Riviera di Chiaia a Napoli.

Si tratta di Carmine Picale, originario di Pisticci, ma da anni domiciliato a San Giorgio a Cremano (Napoli).

Al momento dell’agguato, Carmine si trovava nel pub quando, all’interno del locale, è entrato un uomo con il viso nascosto da un passamontagna e ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco contro di lui ferendolo gravemente.

Carmine, già noto alle forze dell’ordine, è stato accompagnato da alcuni amici nell’ospedale Loreto Mare della città, dove è deceduto.

Sull’accaduto sono in corso indagini dei Carabinieri.a
a

MATERANEWS.NET
(Autorizzazione Tribunale n. 473)